Trentino Book Festival 2016

17-18-19 GIUGNO 2016

 

tbf evento h.stein.

Heinz Steinkötter con Diego Andreatta, con la partecipazione del Coro La Tor. In collaborazione con la S.A.T., sezione di Caldonazzo
SOPRA E SOTTO LE NUVOLE
RICORDI DI VITA DI UN ALPINISTA

A dieci anni da “La montagna del vecchio Heinz”, un nuovo libro, altrettanto autentico, originale che sarà presentato al Trentino Book Festival, domenica 19 giugno, alla Pineta di Caldonazzo. Pubblicato da Curcu & Genovese, racconta momenti e vita di un uomo che negli anni giovanili non aveva timore della verticalità, del vuoto e neppure degli abissi, e che oggi non ha paura della verità – di cercarla, viverla – anche se per farlo deve affidarsi più ai suoi limiti che alla forza dei suoi successi, più a debolezze da comunicare che a conquiste da affrontare. In questo libro Steinkötter, con pudore raro non solo fra gli alpinisti, dona a chi lo legge le “saggezze” che ha ricevuto dalla vita (“sopra e sotto le nuvole”), ma non cela neppure le delusioni. Sembra piuttosto voler seguire le tracce di Francesco, il papa, (ma c’è anche il racconto di un viaggio alla ricerca del Francesco “poverello di Dio”) quando riconosce che “siamo peccatori, e occorre rialzarsi dopo ogni caduta”. Dove la parola chiave sta in quell’ “e”, invece del “ma”. Nell’animo dell’uomo ci sono burroni più profondi che in montagna, ma anche al loro fondo essi non riescono a nascondere la luce che fa dell’uomo un figlio di Dio. È di queste luci che Heinz Steinkötter va in cerca e che, nella “terza fase” della sua vita, racconta. Sono le vette di nuove conquiste.

Cercate l’evento nel programma completo. A brevissimo!

 

tbf francesca negriDomenica 19 giugno 2016, ore 11.45
Caldonazzo, Ristorante Pineta

Francesca Negri con Anna Mazzotti.
In collaborazione con Palazzo Roccabruna

ALMENO UNA VOLTA NELLA VITA. LA CULTURA DEL BERE È CONSAPEVOLEZZA DEI PROPRI LIMITI
Con una degustazione di Trentodoc a cura di Paolo Benati
Gratuita, su prenotazione, fino a esaurimento posti.
Tel. 0461.723641

1001 vini da bere almeno una volta nella vita, più o meno blasonati e scelti dall’infinita carta dei vini della produzione mondiale: partendo dalle 516 etichette dell’Italia, si sconfina nelle regioni vinicole europee (Francia, Spagna, Germania in primis), fino ad approdare in altri continenti (Stati Uniti, Australia, Cile, Nuova Zelanda, Libano, Israele). Un giro del pianeta avvincente, alla scoperta di nettari di Bacco capaci di restare nel cuore e di raccontare storie di uomini e territori in 1001 schede, che rappresentano delle vere e proprie “carte d’identità” dei vini, con tutte le informazioni necessarie per goderseli al meglio: abbinamenti ideali, temperature a cui servirli, curiosità sulla storia delle cantine che li producono.